REPORT – 13 MAGGIO 2018 A PASSIGNANO SUL TRASIMENO

La 4ª tappa del campionato  Csen – Italian Sup League si è disputata lo scorso 13 maggio 2018 a Passignano sul Trasimeno. La società SUP Trasimeno ha organizzato una Beach Race molto tecnica di 8 km con 18 giri di boa e due passaggi in spiaggia!

Al momento delle iscrizioni, quando tutti i concorrenti stavano arrivando alla spicciolata alla spiaggia di Sualzo Beach le condizioni meteo sembravano volgere per il peggio con un vento teso che stava facendo increspare l’acqua del lago; ed invece al momento della partenza le condizioni erano ottimali con poco vento e situazione di flat water.

Sebbene molti degli atleti in acqua fossero ancora provati dall’ultima gara di Lignano Sabbiadoro corsa la domenica precedente, già dalla partenza dove tutti erano allineati in acqua, si è notata una voglia di essere presenti e correre al massimo delle forze.

L’evento era in concomitanza con il Passignano fitness Sport. Erano presenti diversi stand con prodotti per gli sport acquatici e prodotti per l’alimentazione sportiva.

Anche il grande atleta e personaggio pubblico Leonardo Cenci, ideatore tra le altre cose dell’associazione “Avanti Tutta Onlus” per il sostegno dei malati oncologici è venuto a farci visita e ci ha deliziato con un discorso tutto allegria e voglia di vivere.

La gara è stata subito dominata dagli atleti della classe Kingii Elite 14’ dove Alessandro Sapigni del club Romagna Paddle Surf ed Andrea Zaves del club Magic Paddle House sono subito balzati in testa al gruppo. Alla fine di 8 km di battaglia sportiva però a spuntarla è stato Alessandro seguito da Andrea e da Leonardo Lazzeri.

Nella classe Reptile Race 12’6’’ vince il passignanese Cristian Bottausci della Sup Trasimeno, seguito da un buon Stefano Amati che piano piano sta riprendendo la giusta condizione fisica dopo un periodo di stop. Terzo il giovane Oscar Violet del club W.A.S. Savona.

Nella classe Elite race 14 femminile vince Sara Oddera del club WAS Savona seguita dalla toscana Valentina Brogi; la Local Annalisa Bizzarri si piazza al terzo gradino del podio.

Il nostro circuito si sposta ora in Toscana, in quel di Cecina, dove la squadra Toscana Surfing sta preparando un percorso di 10 km tra il mare, le secche ed il fiume Cecina per far assaporare a tutti gli sportivi un po’ delle tradizioni etrusche del loro territorio. Al prossimo 20 maggio per l’Etrusca SUP Race!

REPORT – LIGNANO SUP MARATHON

In 106 a pagaiare in una gara di 23 km di Italian SUP League!

 

Il 6 maggio 2018 resterà una data da ricordare per il SUP made in Lignano Sabbiadoro e per il circuito Italian SUP League. Gli oltre 100 partecipanti si sono sfidati a suon di pagaiate nelle acque del mare, della laguna e dei fiumi, affollando con la loro presenza tutte le acque navigabili del circondario di Lignano Sabbiadoro.

Il sentore di una gara importante, lo si era avvertito già nelle settimane precedenti, ma una partecipazione cosi massiccia di atleti non ha scoraggiato né messo in difficoltà gli organizzatori dell’evento, l’asd Tiliaventum ed i coordinatori del circuito Italian SUP League venuti per validare la tappa.

Il clima in questa terza edizione della Lignano SUP Marathon è stato veramente clemente e ci ha deliziato con una giornata calda, ma non afosa e con un mare pressochè privo di onde, soltanto il vento è venuto a darci un saluto nella seconda metà del lunghissimo circuito di 23 km, fiaccando le ultime energie dei paddler meno resistenti.

I protagonisti di questa gara veramente tosta sono arrivati da tutta Italia, ma c’è stata anche una considerevole presenza da parte di gruppi di atleti Ttedeschi, Austriaci, Sloveni, Croati ed Ucraini; facendoci respirare un’aria da grande competizione internazionale. A spuntarla su tutti alla fine è stato l’atleta romano Giordano Bruno Capparella, tesserato ISL/CSEN con la squadra The Wild SUP di cui fa parte anche il grande campione Olimpico di kayak k1 Daniele Molmenti, che ha completato la gara in 2 ore e 24 minuti.  Sul podio d’onore della classe Kingii Elite Race 14′ insieme a Giordano sono saliti poi il toscano Francesco Mazzei ed il veneziano e local Leonardo Toso.

Nella classe Reptile race 12’6” invece il gradino d’onore è andato al Croato  Željko Srdoč seguito dal Triestino Guglielmo Reggio e dal perugino Cristian Bottausci.

Particolare menzione va fatta anche per i grandi Over 40 nelle due classi race tra cui Giorgio Magi, Michele Capizzi, Arnd Dunzinger ed anche all’Austriaco Rudy Van Haben che ha tagliato per primo il traguardo con un SUP Gonfiabile!

Numerosissime sono state anche le donne nelle classi race che si sono presentate più agguerrite che mai. Qui il podio è stato formato da Caterina Stenta, Romina Mariotto e Genni callegari.

Anche le classi amatoriali ed a staffetta sono state molto apprezzate e partecipate, tanto dagli uomini e donne che si sono divertiti smezzandosi la fatica, quanto dai più giovani e future leve sportive del SUP.

In definitiva una terza edizione della Lignano SUP Marathon, targata anche quest’anno Italian SUP League, vincente e sicuramente da ripetere e far diventare una “classica” del SUP Italiano ed Europeo.

SUP PARTY @ SUNSET 09.06

Sabato 9 Giugno è la data in cui qualcosa di diverso avrà vita.
Un evento SPECIALE, UNICO in un’isola privata ed ESCLUSIVA.

Grazie ad ITALIAN SUP LEAGUE, soltanto 50 fortunati avranno la possibilità di partecipare ad una passeggiata in SUP lungo i litorali di quest’ isola magnifica.
A seguire presso il Mare Vostrum ristorante sul litorale dell’Isola di Albarella, i 50 fortunati potranno gustare un delizioso apetivo accompagnati dalla meravigliosa atmosfera regalata dal Tramonto.
L’occasione porta il circuito ISL quindi a generare una festa, aperitivando e cenando tutti assieme, sarà un’ occasione conviviale unica, dove saremo convinti che oltre a nuove conoscenze, i fortunati partecipanti, percepiranno letteralmente l’amore che suggella questo Sport.

Eventi collaterali:

CORSO BASE: Grazie alla collaborazione con la Scuola SUP Sottomarina, organizzatrice dell’evento, sarà possibile apprendere a praticare questo magnifico sport. (posti limitati)

SUP CLINIC: un insegnante ISA guiderà i fortunati partecipanti a migliorare la propria tecnica. (posti limitati su prenotazione)

Per chi vorrà partecipare alla passeggiata la prenotazione è obbligatoria e la cifra per la partecipazione è fissata a 15 EURO, comprensivi di tessera assicurativa CSEN, aperitivo e gadget offerti dal nostro sponsor Fiordo51.

I Corsi base e CLINIC sono su prenotazione ad un prezzo aggiuntivo, per info contattare i numeri sulla locandina.

Per la cena dopo l’aperitivo si richiede prenotazione. Il menù è in fase di preparazione.

Ringraziamo tutti gli sponsor che ci sostengono in questa iniziativa: Fiordo51, SAFE Sup international, Sup News Mag e ringraziamo anche il lo stabilimento Mare Vostrum che ci ospita.

REPORT OPEN CORE MALDARIZZI SUP CUP

CLAUDIO NIKA VINCE LA SECONDA TAPPA DEL CIRCUITO ISL

Italian SUP League sbarca in Puglia e precisamente a Leporano (Taranto) per la seconda tappa del circuito. Questa nuova tappa, organizzata dalla squadra sportiva locale “Jonian Surf Project” affiliata ad ISL, si è svolta il 25 Aprile 2018 nella bellissima cornice della baia di Saturo ed è stata movimentata dalla presenza di uno dei grandi nomi del SUP Italiano come Claudio Nika.

L”Open Core Maldarizzi SUP Cup”, questo il nome dell’evento, si è disputato in un clima di amicizia e di allegria, vivacizzato dalla grande festa “Open Core Fest” che ha ospitato oltre alla nostra gara di SUP ed anche una gara di Obstacle Race, una gara di agility dog ed altre tantissime attività dalla mountain bike alle arti marziali ed allo yoga!

Race director d’eccezione è stato Giuseppe Cuscianna, che è riuscito a farsi seguire e sentire, nonostante il frastuono della musica in spiaggia.

Parecchi gli atleti e gli amatori accorsi per misurarsi nella sfida, alcuni anche da molto lontano, ma tutti sono stati sostenuti dal tifo caloroso del pubblico che non ha mai smesso di incitare gli atleti.

Il percorso ipotizzato nelle settimane precedenti che prevedeva l’attraversamento della baia di saturo e di Porto Pirrone è stato modificato nella settimana precedente per creare una beach race che coinvolgesse maggiormente il pubblico in spiaggia. Questa è infatti uno degli obiettivi di Italian sup league: creare visibilità ed attirare l’attenzione sul nostro beneamato SUP, per coinvolgere e formare sempre nuovi atleti.

Nei tre giri del percorso le battaglie sportive sono state tante e con esiti a volte imprevisti. La vittoria nella classe Elite 14’ è andata come da previsione a Claudio Nika, che ha dato sfoggio di un’ottima condizione; nella classe Reptile 12’6’’ invece si è messo in luce il giovane Vincenzo Manobianco, atleta pugliese che sicuramente farà parlare di sè alle prossime gare SUP Race in giro per l’Italia. Tra le ragazze della classe Elite Race 14’  invece si è misurata un’epica battaglia fino all’ultimo metro tra Maya Colella e Valentina Morcavallo, con quest’ultima vittoriosa.

Tantissimi invece sono stati gli amatori per lo più pugliesi che si sono contesi l’affermazione nella classe SAFE Open amatori; ad aggiudicarsela però sono stati Michele Spada per gli Uomini e Pilar Barrios per le Donne.

A seguire la festa si è spostata nel lussureggiante parco del “Canneto Beach” dove in un clima gioioso si è svolta la proclamazione dei vincitori ed a seguire un party con musiche e balli e tantissime altre attività offerte dall’Open Core Fest.

Ringraziamo prima di tutto la squadra locale “Jonian Surf Project”, lo stabilimento balneare “Canneto Beach” e tutta “l’Open Core Community” per l’accoglienza e l’organizzazione; ringraziamo anche “Maldarizzi Automotive Group” per il prestigioso premio di 1500 euro offerto ai vincitori e vi diamo appuntamento per il prossimo 6 Maggio a Lignano Sabbiadoro (UD) per una gara ormai classica del nostro circuito: la “Lignano SUP Marathon”.

REPORT SPRING SUP RACE

SPRING SUP RACE

Il campionato “italian Sup league” prevede in questa sua seconda edizione 20 tappe race in giro per l’Italia, ed altri eventi promozionali per fare conoscere ed avvicinare nuove persone a questo sport acquatico. La prima tappa del 2018, la “Spring SUP Race”, si è disputata lo scorso 25 aprile 2018 nella location del lido di Volano in provincia di Ferrara, proprio all’interno di uno dei parchi naturali più belli del nostro belpaese.

Gli atleti sono accorsi da tutta Italia e qualcuno perfino delle regioni d’oltralpe più vicine. In 32 alla fine si sono sfidati a suon di pagaiate sotto un cielo a tratti plumbeo, ma per nulla piovoso. Sono state proprio le previsioni nefaste a mettere in fuga gli amatori, che hanno preferito guardare lo spettacolo dalla spiaggia o dal pontile del lido di Volano, insieme ai pescatori ed ai turisti che non si aspettavano di assistere da cosi vicino a questo spettacolo.

A spuntarla nella classe Elite 14′ è stato Filippo Mercuriali del team Romagna Paddle Surf seguito dall’atleta Francesco Mazzei del team Toscana Surfing ASD. I due si sono battagliati per tutti i nove chilometri del percorso, e solo per un soffio l’atleta romagnolo è riuscito a spuntarla. Completa il podio un altro atleta della Romagna Paddle Surf: Alessandro Sapigni.

Nella classe Reptile race 12’6” invece è stata una lotta a tre fino all’ultimo metro ma alla fine la vittoria è andata al Triestino Guglielmo Reggio seguito da Mirco Sarti e Stefano Padovani.

Tra le ragazze al contrario, si sono messe in luce le giovani Reggio Letizia e Stocca Sofia del team Magic Paddle House che oltre ad essersi aggiudicate le medaglie nelle categorie Under16 sono salite rispettivamente al primo ed al terzo posto nella categoria Elite 14′ femminile, inframezzate dalla tenace Romina Mariotto del team Wild SUP.

A questa prima manifestazione sportiva, che per l’intera giornata ha focalizzato l’attenzione del pubblico Ferrarese, hanno partecipato anche rappresentanze di negozi ed aziende del settore degli sport acquatici come Reptile international, Safe, Italian SUP Warehouse e Point7 che hanno colorato la giornata.

Il tanto clamore ed il tam tam mediatico creato dagli organizzatori ha portato poi frotte di curiosi, che grazie a questa gara ben riuscita, sono stati in grado di simpatizzare con una nuova realtà, poco conosciuta nel territorio.

Gli organizzatori, gli atleti e lo stesso direttivo del campionato “Italian SUP League” ringraziano per la possibilità offertagli grazie allo spettacolo dello sport, di avvicinare nuovi interessati alla pratica dello Stand Up Paddling e vi danno appuntamento per il 25 aprile 2018 a Taranto per la seconda tappa di campionato!

SPRING SUP RACE 15.04.18

++++++++++BANDO SCARICABILE++++++++++

LOCALITA’
Bagno Ristoro – Via Lungomare del Parco, 5 44022 Lido di Volano  – Comacchio (Ferrara)

ORGANIZZAZIONE
L’Evento denominato Spring SUP Race, è organizzato dal Romagna Paddle Surf e dal Bagno Ristoro del Lido di Volano.
Si tratta di una tappa circuito italiano di Sup ad una stella organizzato da ISL (Italian Sup League).
Categorie Previste per le premiazioni individuali:
Elite race 14’ uomini(concorrenti con tavola non più lunga di 14’)
Elite race 14’ donne
Reptile race 12’6 Uomini
Amatoriale fino a 12’6 Uomini (percorso breve)
Amatoriale fino 12’6 Donne (percorso breve)

Oltre alle categorie sopra indicate,andranno a premiazione di giornata le seguenti categorie di età se presenti almeno 3 iscritti alla categoria:
Elite 14’ uomini over 40
Elite 14’ donne over 40
12’6 uomini over 40
12’6 Under 16 uomini
Amatoriale fino 12’6 under 16 uomini (percorso breve)
Amatoriale fino 12’6 under 16 donne (percorso breve)
N.B. Si intende over 40 un atleta che al primo gennaio 2018 abbia già compiuto 40 anni. Si
intende under 16 un atleta che al primo gennaio 2018 non abbia compiuto 16 anni.
Come arrivare, indicazioni per navigatore: www.google.it/maps/@44.7969894,12.2697081,220m/data=!3m1!1e3
Parcheggio gratuito nei pressi del Bagno Ristoro.

PROGRAMMA  e ORARI

9:00-10:45 = Iscrizioni / registrazione atleti
11:00 = Skipper meeting Regata agonistica e amatoriale
11:30 = Start Regata
13:15 = Pranzo nella veranda
14:30 = Inizio lotteria premi a estrazione
15:00 = Foto di gruppo con tutti i partecipanti Inizio premiazioni
16:00 = Ringraziamenti e saluti finali

DOVE DORMIRE

  • Hotel/Villaggio “Spiaggia Romea”  https://www.spiaggiaromea.it/ che dista circa 4 km dal campo gara è presente una convenzione per la gara di SUP. Contatti: tel: 0533 355366 E-mail: info@spiaggiaromea.it                                         N.B: il giorno 14 la strada che porta al villaggio sarà chiusa fino alle ore 16.00 circa per gara di triathlon.
  • Al Ponticello – Room and Breakfast – Apartments  – Via Cavour, n.39 – 44022 Comacchio (FE). http://www.alponticello.it/ A 15 minuti circa dal campo gara, immerso nella storica cittadina di Comacchio. È presente una convenzione per la gara SUP. Contatti: tel: 0533.314080 dalle 08:00 alle 20:00 E-mail: alponticello@alponticello.it

MANGIARE & BERE
Il pranzo sarà offerto a tutti gli atleti ed amatori che parteciperanno all’evento e sarà un pranzo a km 0 grazie al sapiente utilizzo dei prodotti del luogo da parte dello staff del Bagno Ristoro. Eventuali accompagnatori potranno usufruire del pranzo a prezzo
Convenzionato. Lo staff del Bagno Ristoro è comunque a disposizione per particolari esigenze alimentari. (tel. 333 607 5620)
 
LOGISTICA
Nel luogo ospitante l’evento sono a disposizione docce calde e fredde, spogliatoi, bagni, una zona adibita al lavaggio dell’attrezzatura ed un ampio parcheggio gratuito.

ISCRIZIONI
La quota comprende: partecipazione gara (Tappa circuito ISL), pacco gara, pranzo.
Gli atleti che partecipano alla regata agonistica iscrivendosi dichiarano di essere in regola con il certificato medico per attività sportiva agonistica per l’anno corrente. I partecipanti alla regata amatoriale iscrivendosi dichiarano di essere in possesso del certificato medico di sana e robusta costituzione per l’anno corrente.
La quota di partecipazine è di € 25.

Comunicato stampa

COMUNICATO STAMPA

Italian SUP League GENNAIO 2018:

 

Per garantire una maggior sicurezza degli atleti partecipanti e dei club aderenti al progetto, “Italian SUP League” ha stretto un accordo di collaborazione con l’ente di promozione sportiva CSEN.

Tutti i club che aderiranno nel 2018 a ISL saranno convenzionati e tessereranno i propri atleti e appassionati che parteciperanno agli eventi di ISL anche a CSEN.

La nuova struttura di ISL, uscita dalla convention di Passignano sul Trasimeno durante gli assoluti di metà ottobre 2017, prevede per i prossimi 4 anni un direttivo composto di 4 componenti con:

  • Giorgio Magi Presidente
  • Christian Bottausci Vice Presidente
  • Andrea Massei Tesoriere e consigliere
  • Roberto Mandoloni segretario e responsabile dei campionati

 

L’organigramma, ancora da completare, vede la conferma di Gabriele Galeazzi come responsabile del sito internet e Simone Tugnoli Peron nuovo addetto stampa. Stiamo lavorando per allargare il nostro staff di collaboratori e comunicheremo tempestivamente le nuove cariche che verranno assegnate.

I soci di ISL saranno le ASD che si affilieranno a partire dal 2018.

 

Ma ecco tutte le novità e alcune semplici regole necessarie per l’affiliazione a ISL:

 

Dal punto di vista regolamentare, per il sup race abbiamo ridotto le categorie a ranking che saranno:

  • Elite 14 uomini e donne, over 40 (eventuale price money riservato a questa categoria)
  • 12’6 race maschile, under 16, over 40
  • Fino a 12’6 amatoriale (percorso corto) maschile e femminile
  • Classifica a squadre per club (montepremi dedicato se presente nell’evento)

 

  • E’ previsto un minimo di 5 iscritti di categoria al campionato per la validità della relativa classifica.

 

  • All’interno del singolo evento i club organizzatori potranno aggiungere altre categorie che riterranno utili per il successo della propria manifestazione.

 

 

□ Tutti i club che intendano affiliarsi a ISL 2018 dovranno scaricare il “Modulo di Affiliazione” presente nel nostro sito, nella sezione documenti, compilarlo ed inviarlo all’indirizzo e-mail italiansupleague@gmail.com seguendo le indicazioni per l’affiliazione stessa.

La fee di affiliazione per club è pari a €130 comprensiva di iscrizione a registro Coni via CSEN

 

□ Soltanto i Club affiliati ad ISL potranno richiedere una tappa del circuito. Utilizzando il “Modulo richiesta tappa” da compilare ed inviare all’indirizzo e-mail: italiansupleague@gmail.com e versando una fee di tappa anticipata. Tutte le informazioni per richiedere la tappa da parte di un club affiliato sono presenti nel “modulo richiesta tappa” presente nel nostro sito, sezione documenti.

□ I club in ritardo con l’affiliazione (oltre il 31 marzo) pagheranno una fee maggiorata (50,00 Euro) e saranno in subordine nella scelta della data per la propria tappa rispetto ai club iscritti entro i termini, che dunque avranno diritto di precedenza nella scelta.

 

□ Tutti gli atleti e amatori partecipanti alle competizioni di ISL dovranno obbligatoriamente essere iscritti mediante l’apposita tessera assicurativa fatta da ISL in accordo con l’Ente di Promozione Sportiva CSEN. Il costo di questa tessera per il club sarà di 5,00 Euro cadauna. (da richiedere tramite “Modulo di Affiliazione” anche successivamente in caso di nuovi iscritti al club).

 

□ Gli atleti che saranno sprovvisti di tessera ISL/CSEN e si presenteranno all’iscrizione di una gara potranno affiliarsi direttamente col club organizzatore al prezzo da lui deciso.

 

Per l’assegnazione delle pettorine verrà adottato lo stesso criterio del 2017.

Il costo della pettorina per atleta sarà ancora di soli 10,00 Euro e darà diritto agli atleti di mantenere il proprio numero per tutta la stagione. Gli atleti che nel 2017 erano già in possesso di una pettorina ISL avranno diritto di prelazione per il mantenimento del proprio numero o la scelta di un altro numero libero.

 

 

ISL ha stretto una collaborazione con SUP NEWS, che dunque sarà media-partner del nostro circuito, grazie alla quale riusciamo a garantire ai nostri atleti uno sconto sull’abbonamento annuale al magazine cartaceo, 7,00 Euro anziché 10,00 facendone richiesta direttamente al nostro ufficio stampa. Anche quest’anno tutti gli abbonati a SUP NEWS concorreranno all’estrazione finale di un SUP GONFIABILE, mentre al Club/Scuola che avrà più abbonati, SUP NEWS consegnerà un Big SUP Fanatic.

 

Stiamo lavorando per rendere il 2018 il miglior anno di competizioni di sup di sempre, rimanete sintonizzati e continuate a pagaiare perché la nostra stagione è veramente alle porte!

Presto usciremo col calendario e con importanti novità, continuate a seguirci tramite il nostro sito ed i canali social Facebook ed Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle novità del campionato di SUP più partecipato d’Italia!!!

 

 

Per ulteriori informazioni o particolari richieste potete sempre scriverci all’indirizzo italiansuplegue@gmail.com .

 

 

Pagine connesse:

RANKING FINALE 2017

RANKING FINALE 2017:
La sesta edizione della gara Natalizia XMAS SUP CUP 2017 ha concluso la prima stagione agonistica di “Italian SUP League”, decretando i campioni del Ranking 2017.
La gara della scorsa domenica si è svolta in un clima leggermente “freschino” però la simpatia dei partecipanti, alcuni anche con costumi davvero fantasiosi, l’aria di festa e un po’ di sano agonismo hanno riscaldato la giornata. Se volete vedere le foto le trovate tutte sulla pagina della Romagna Paddle Surf.
Ringraziamo tutti coloro che si sono impegnati nell’organizzazione del campionato, gli sponsor ma soprattutto gli atleti e gli amatori che hanno sostenuto e partecipato numerosi ad ogni tappa del circuito.
Nelle foto trovate l’intera classifica divisa per classe d’appartenenza.
Con l’occasione vi anticipo che nel prossimo post avremo un’intervista con il campione della classe Elite 14’ Filippo Mercuriali.

#italiansupleague #kingiiitalia #magicpaddlehouse #robertoriccidesigns#Safesup #reptilesup #tomcaruso #starboarditaly

FINAL RANKING 2017
The sixth edition of the XMAS SUP CUP 2017 Christmas competition ended the first season of the “Italian SUP League”, decreeing the 2017 Ranking champions.
The race last Sunday was held in a slightly cold climate, but the sympathy of the participants, some even with really imaginative costumes, the festive air and a bit of healthy competition have warmed up the day. If you want to see the photos you can find them all on the page of Romagna Paddle Surf.
We thank all those who have committed themselves to the organization of the championship, the sponsors but especially the athletes and amateurs who have supported and participated in numerous at each stage of the circuit.
In the photos you find the whole ranking divided by class of membership.
On this occasion, I anticipate that in the next post we will have an interview with the Elite 14 ‘Filippo Mercuriali class.