REPORT SPRING SUP RACE

SPRING SUP RACE

Il campionato “italian Sup league” prevede in questa sua seconda edizione 20 tappe race in giro per l’Italia, ed altri eventi promozionali per fare conoscere ed avvicinare nuove persone a questo sport acquatico. La prima tappa del 2018, la “Spring SUP Race”, si è disputata lo scorso 25 aprile 2018 nella location del lido di Volano in provincia di Ferrara, proprio all’interno di uno dei parchi naturali più belli del nostro belpaese.

Gli atleti sono accorsi da tutta Italia e qualcuno perfino delle regioni d’oltralpe più vicine. In 32 alla fine si sono sfidati a suon di pagaiate sotto un cielo a tratti plumbeo, ma per nulla piovoso. Sono state proprio le previsioni nefaste a mettere in fuga gli amatori, che hanno preferito guardare lo spettacolo dalla spiaggia o dal pontile del lido di Volano, insieme ai pescatori ed ai turisti che non si aspettavano di assistere da cosi vicino a questo spettacolo.

A spuntarla nella classe Elite 14′ è stato Filippo Mercuriali del team Romagna Paddle Surf seguito dall’atleta Francesco Mazzei del team Toscana Surfing ASD. I due si sono battagliati per tutti i nove chilometri del percorso, e solo per un soffio l’atleta romagnolo è riuscito a spuntarla. Completa il podio un altro atleta della Romagna Paddle Surf: Alessandro Sapigni.

Nella classe Reptile race 12’6” invece è stata una lotta a tre fino all’ultimo metro ma alla fine la vittoria è andata al Triestino Guglielmo Reggio seguito da Mirco Sarti e Stefano Padovani.

Tra le ragazze al contrario, si sono messe in luce le giovani Reggio Letizia e Stocca Sofia del team Magic Paddle House che oltre ad essersi aggiudicate le medaglie nelle categorie Under16 sono salite rispettivamente al primo ed al terzo posto nella categoria Elite 14′ femminile, inframezzate dalla tenace Romina Mariotto del team Wild SUP.

A questa prima manifestazione sportiva, che per l’intera giornata ha focalizzato l’attenzione del pubblico Ferrarese, hanno partecipato anche rappresentanze di negozi ed aziende del settore degli sport acquatici come Reptile international, Safe, Italian SUP Warehouse e Point7 che hanno colorato la giornata.

Il tanto clamore ed il tam tam mediatico creato dagli organizzatori ha portato poi frotte di curiosi, che grazie a questa gara ben riuscita, sono stati in grado di simpatizzare con una nuova realtà, poco conosciuta nel territorio.

Gli organizzatori, gli atleti e lo stesso direttivo del campionato “Italian SUP League” ringraziano per la possibilità offertagli grazie allo spettacolo dello sport, di avvicinare nuovi interessati alla pratica dello Stand Up Paddling e vi danno appuntamento per il 25 aprile 2018 a Taranto per la seconda tappa di campionato!