Andrea Zaves

Uno degli atleti che più si sono migliorati nel corso della stagione 2017. Andrea Zaves grande rivelazione, coraggio e determinazione nell’aver voluto subito sfidare i migliori nella classe elite 14, eccovi la sua intervista

NOME: Andrea Zaves
DATA DI NASCITA: 19/12/1984
DOVE VIVI: Trieste

COSA FAI NELLA VITA: lavoro presso la “ Revolution Trieste” servizi marittimi, quindi passo la gran parte del tempo in mare.

COME TI SEI AVVICINATO AL SUP:
E’ stato il mio grande amico Gianfranco Crivellari nel suo centro “ KITE LIFE GRADO ”,a farmi scoprire il SUP.

COSA TI HA SPINTO NEL MONDO DELLE GARE?: Ho partecipato per gioco ad una gavetta con l’allround dove ho conosciuto Giorgio Magi il quale mi ha spinto a prendere più seriamente questo sport.

CHE TIPO DI TAVOLE DA SUP USI?:
Tavola Race RRD RAZZLE DAZZLE 14X24.

E PERCHè USI QUEL MODELLO/MARCA?
Faccio parte del team “MAGIc Paddle House ” che è sponsorizzato da RRD Italia.

SEI SPONSORIZZATO DA QUALCHE AZIENDA O HAI DELLE PARTNERSHIP COMMERCIALI?
Oltre alla collaborazione con RRD Italia, sono appoggiato anche dalla “Revolution”,ditta per cui lavoro.

DOVE TI ALLENI SOLITAMENTE? Nello stupendo golfo di Trieste.

HAI UNA PARTICOLARE ROUTINE O UNA TIPOLOGIA PECULIARE DI ALLENAMENTO?
Mi alleno giornalmente,intervallando allenamenti sprint sui 250mt,500mt e 1000mt con allenamenti di lunga durata per abituare il fisico e con piccoli circuiti con tante virate. Quando ne ho la possibilità mi alleno anche in palestra.

FAI UN PICCOLO BILANCIO DELLA PASSATA STAGIONE:
Sono contento di aver fatto un sacco di gare in bellissimi posti, insieme alla giusta compagnia e di aver fatto tanta esperienza divertendomi moltissimo.

CHE NUMERO DI PETTORALE HAI USATO NELLA PASSATA STAGIONE ED HA UN SIGNIFICATO PARTICOLARE QUEL NUMERO?
Ho usato il numero 33 senza una particolare scelta, ma adesso il significato sarà quello di ricordare con piacere il mio primo anno di gare!

QUALE RITIENI SIA STATA LA TUA MIGLIOR PERFORMANCE NELLE GARE Italian Sup League?
La gara più bella è stata la SUP Race Grado, organizzata in maniera esemplare, nella quale ho battagliato duramente per tutta la durata della gara, raggiungendo un livello impensabile per essere il mio primo anno di gare race.

PROSPETTIVE FUTURE?
Divertirmi sempre come ho fatto quest’anno, crescere come atleta e fare più gare possibile.

SAPPIAMO CHE PROVIENI DA ALTRI SPORT CHE HAI PRATICATO
AD ALTI LIVELLI,COSA TI PIACE DELLO STAND UP PADDLE?
Provengo dal mondo dei motori.Prima praticavo il motocrosss e poi sono passato al mondo delle moto d’acqua. Il sopraccitato ha delle componenti radicali che impegnano davvero tanto il fisico e la gestione delle proprie forze, rendendo fondamentale un’accurata strategia nella preparazione fisica e negli allenamenti in genere

#italiansupleague #magicpaddlehouse #reptilesup #supskin #safewaterman
#robertoriccidesigns #tomcarusobrand #kingiiitalia #supnewsmag#bluedreaming2018 #rrditalia #rrdteam #revolutiontrieste #kitelifegrado#supracegrado #giorgiomagi

One of the most improved athletes in the 2017 season. Andrea Zaves great revelation, courage and determination in having immediately wanted to challenge the best in the elite class 14, here is his interview

NAME: Andrea Zaves
DATE OF BIRTH: 19/12/1984
WHERE YOU LIVE: Trieste

WHAT YOU DO IN LIFE: I work at the “Revolution Trieste” maritime services, so I spend most of my time at sea.

HOW YOU ARE APPROACHED TO SUP:
It was my great friend Gianfranco Crivellari in his “KITE LIFE GRADO” center, to let me discover the SUP.

WHAT HAS PUSHED YOU IN THE WORLD OF THE RACES ?: I participated for a game at an apprenticeship with the allround where I met Giorgio Magi who pushed me to take this sport more seriously.

WHAT KIND OF SUP TABLES ARE USED ?:
RRD Race Table RAZZLE DAZZLE 14X24.

AND WHY USING THAT MODEL / BRAND?
I am part of the “MAGIc Paddle House” team, which is sponsored by RRD Italia.

ARE YOU SPONSORED BY ANY COMPANY OR YOU HAVE A BUSINESS PARTNERSHIP?
In addition to the collaboration with RRD Italia, I am also supported by the “Revolution”, the company I work for.

WHERE ARE YOU TRAINING ONLY? In the stupendous Gulf of Trieste.

DO YOU HAVE A PARTICULAR ROUTINE OR A PECULIAR TRAINING TYPOLOGY?
I train daily, interspersed with sprint workouts on 250 meters, 500 meters and 1000 meters with long-term workouts to get used to the physical and with small circuits with so many turns. When I have the chance I train in the gym.

MAKE A SMALL BUDGET OF THE PAST SEASON:
I’m happy to have done a lot of races in beautiful places, together with the right company and have had so much experience having a lot of fun.

WHAT NUMBER OF PECTORAL HAS BEEN USED IN THE PAST SEASON AND HAVE A SPECIAL MEANING THAT NUMBER?
I used the number 33 without a particular choice, but now the meaning will be to remember with pleasure my first year of competitions!

WHAT DO YOU HAVE BEEN YOUR BEST PERFORMANCE IN THE Italian Sup League?
The best race was the SUP Race Grado, organized in an exemplary manner, in which I fought hard for the duration of the race, reaching an unthinkable level to be my first year of race races.

FUTURE PERSPECTIVES?
Always enjoy myself as I did this year, grow as an athlete and make as many races as possible.

WE KNOW THAT YOU TRY FROM OTHER SPORTS THAT YOU HAVE PRACTICE
AT HIGH LEVELS, WHAT DO YOU LIKE THE STAND UP PADDLE?
I come from the world of motors. I first practiced motocrosss and then I moved on to the world of jet skis. The aforementioned has radical components that really engage the physical and the management of their forces, making fundamental an accurate strategy in physical preparation and training in general