Jacopo Giusti

Il team manager della grande azienda RRD Italia ha risposto per noi ad alcune domande. Scopriamo insieme a Jacopo Giusti le novità nel mercato Stand Up Paddle made in Grosseto e i progetti del Team RRD!

-Nome Jacopo Giusti
-Data di nascita 12 /12 / 1989

-Dove vivi?
Sono Nato a Padova ma da ormai 4 anni vivo a Grosseto

-Cosa fai nella vita?
Mi occupo del marketing e gestisco il Team per la RRD Italia, sviluppo inoltre tutta la linea Sup Race per la RRD ovvero la gamma RAZZLE DAZZLE da quest’anno sto gestendo lo sviluppo delle tavole gonfiabili e le pagaie RRD.

-Hobby?
SUP / KITE / SURF / SNOWBOARD / CANOA

-Come ti sei avvicinato al sup?
La prima volta che sono montato su una tavola da Sup è stato ormai 8 anni fa. Provenivo dal mondo della canoa canadese quindi il passaggio è stato abbastanza facile.
Ho conosciuto il Marketing Manager RRD dell’epoca Ovidio Ferrari alla prima SURF’IN VENICE e da quel momento ho iniziato a gareggiare per la RRD Roberto Ricci Deisgns. Provenendo dal mondo dell’agonismo ho sempre praticato il Sup con l’obbiettivo di gareggiare.

-Jacopo Giusti ed RRD parlaci un po’ di questo connubio…
Tutto avrei immaginato ma mai di diventare il Marketing Manager per un’azienda di surf in Italia, specifico in Italia perché ancora molta gente non sa che nel nostro paese la comunità di surfisti è enorme. I miei studi in economia avrebbero potuto portarmi a lavorare in banca o magari in uno studio di commercialisti ma per fortuna non è stato così;)
Sono sempre stato innamorato del brand e per questo ho gareggiato sempre e solo con tavole RRD. Spero che questa collaborazione possa andare avanti ancora per molto…

– Lo scorso anno RRD è stato nostro sponsor e supporter, ne avete tratto profitto?
ISL Italian Sup League a parer mio è stato il circuito SUP di riferimento per l’anno 2017. Penso che ISL possa diventare il circuito privato di riferimento anche per la stagione 2018.

– Lo scorso campionato RRD ci ha dato la possibilità di sperimentare una nuova tipologia di gara a squadre sui SUP Giganti, che agli atleti è molto piaciuta…pensi che inserire ogni tanto gare fuori dal comune sia una giusta via da percorrere per diffondere l’amore per il nostro sport?
I Mega Sup sono sempre uno strumento vincente per avvicinare la gente a questo sport. L’anno prossimo sicuramente troveremo un accordo con la ISL per inserire delle gare con i sup giganti all’interno delle tappe di riferimento.

-Fai un piccolo bilancio della passata stagione
Se devo tirare le somme devo dire che il bilancio può essere solo che positivo, grazie all’ISL ho visto molte persone avvicinarsi a questo sport.

-Parlaci un po’ delle novità dei prodotti RRD per il 2018
Nel 2018 la RRD uscirà con una nuova Tavola gonfiabile da race disponibile in 12’6’’ x 26 ; 12’6’’ x 29 ; 14’’x 26 e 14’’ x 29.
Questa tavola gonfiabile avrà le stesse prestazioni di una tavola rigida grazie ad una tecnologia chiamata TPB (Termo Plastic Belt) si tratta di una lamina di VETRO / CARBONIO posizionata all’interno della tavola.
Sarà disponibile da fine Marzo…

-Italian SUP League: che cosa ti è piaciuto e dove pensi ci sia da migliorare: L’organizzazione è il punto forte di questo circuito, la cosa invece che non capisco è il numero spropositato di eventi. Penso basterebbero 4 o massimo 5 gare ISL in modo da avere la partecipazione piena da parte di tutti gli atleti italiani.

-Prospettive future per te e il team RRD? Parteciperete alle gare di Italian SUP League?
L’anno 2018 sarà un anno molto importante per gli atleti, quest’anno sarà l’anno dei mondiali che si svolgeranno in Brasile.
Il Team RRD è al completo e pronto per la stagione, abbiamo qualche nuovo nome pronto a dire la sua, sicuramente parteciperemo a qualche tappa del circuito ISL soprattutto per scovare qualche nuova promessa del SUP.

#Italiansupleague #magicpaddlehouse #robertoriccidesigns #safewaterman#supskin #tomcarusobrand #starboard #reptilesup #kingiiitalia #rrdteam#supnews #bluedreaming #susakmolinero #giorgiomagi #paolomarconi#davidecodotto

The team manager of the great company RRD Italia has answered some questions for us. Let’s discover together with Jacopo Giusti the news on the Stand Up Paddle made in Grosseto market and the projects of the RRD Team!

– Name Jacopo Giusti
– Date of birth 12/12/1989

-Where do you live?
I’m born in Padua but since 4 years I live in Grosseto (Grosseto, Italy)

-What do you do in life?
I’m in charge of marketing and I manage the Team for RRD Italia, also developing the whole Sup Race line for RRD or the RAZZLE DAZZLE range from this year I’m managing the development of inflatable boards and RRD paddles.

-Hobby?
SUP / KITE / SURF / SNOWBOARD / CANOE

-How did you approach the sup?
The first time I’m mounted on a board from the Sup was now 8 years ago. I came from the Canadian canoe world so the ride was pretty easy.
I met the RRD Marketing Manager of the Ovidio Ferrari era at the first SURF’IN VENICE and from that moment I started competing for RRD Roberto Ricci Deisgns. Coming from the world of agony I have always practiced the Sup with the aim of competing.

-Jacopo Giusti and RRD talk a bit ‘of this combination …
I would have never imagined becoming the Marketing Manager for a surf company in Italy, specific in Italy because many people still do not know that in our country the community of surfers is enormous. My studies in economics could have taken me to work in the bank or maybe in a firm of accountants but fortunately it was not so;)
I’ve always been in love with the brand and that’s why I competed always and only with RRD boards. I hope this collaboration can go on for a long time …

– Last year RRD was our sponsor and supporter, did you profit?
ISL Italian Sup League in my opinion was the SUP circuit reference for the year 2017. I think ISL can become the private circuit of reference for the 2018 season.

– The last RRD championship gave us the chance to try out a new type of team race on the Giant SUP, which the athletes liked very much … you think that inserting uncommon races every now and then is a right way to spread the love for our sport?
The Mega Sups are always a winning tool to bring people closer to this sport. Next year, surely we will find an agreement with the ISL to enter the races with the sup giant in the milestone of reference.

– Make a small assessment of the past season
If I have to sum up I have to say that the budget can only be positive, thanks to ISL I have seen many people approaching this sport.

Tell us some of the novelties of RRD products for 2018
In 2018 the RRD will come out with a new inflatable race board available in 12’6 “x 26; 12’6 ” x 29; 14”x 26 and 14 ” x 29.
This inflatable table will have the same performance as a rigid table thanks to a technology called TPB (Termo Plastic Belt) it is a sheet of GLASS / CARBON positioned inside the table.
It will be available from the end of March …

-Italian SUP League: what you liked and where you think there is to be improved: The organization is the strong point of this circuit, the thing instead that I do not understand is the disproportionate number of events. I think it would be enough 4 or 5 ISL races in order to have full participation by all Italian athletes.

– Future prospects for you and the RRD team? Will you participate in the Italian SUP League competitions?
The year 2018 will be a very important year for athletes, this year will be the year of the World Cup which will take place in Brazil.
The RRD Team is full and ready for the season, we have some new name ready to say its, surely we will participate in some stage of the ISL circuit above all to find some new promise of the SUP.