NUOVO RESPONSABILE UFFICIO STAMPA ISL

NUOVO RESPONSABILE UFFICIO STAMPA ISL

La direzione del campionato “Italian SUP League” è lieta di annunciare la nomina di Simone Tugnoli Peron a responsabile dell’ufficio stampa.

Poche brevi domande:

– CHI SEI E COME TI SEI AVVICINATO AL SUP ED AD ITALIAN SUP LEAGUE?
Ciao a tutti, mi chiamo Simone ho 32 anni abito a Ferrara e sono molto orgoglioso di poter dare il mio contributo al movimento del SUP Italiano ed al nostro campionato Italian SUP League.
La mia passione per il SUP si è sviluppata molto in fretta… Una serie di problemi muscolari mi hanno costretto ad abbandonare la corsa e mi sono avvicinato prima al Windsurf, poi dato che spesso gli orari del vento non coincidevano con i miei mi sono interessato al SUP. Dopo poco ho capito che potevo migliorare, mi sono appassionato, ho conosciuto un bel gruppo di amici che mi ha accolto a braccia aperte nell’ambiente delle gare ed eccomi qua.

– QUALE SARÀ IL TUO RUOLO ALL’INTERNO DI ISL?
Il mio ruolo sarà quello di informare attraverso i diversi canali di comunicazione su tutto ciò che riguarda il campionato, e non solo. Curerò in maniera particolare i social, anzi approfitto dell’occasione per invitare tutti gli amici a seguire la pagina facebook ed il profilo instagram. A breve comincerò a fare uno o due post a settimana, magari qualcuno in più vicino alle gare. Cercherò di essere un pochetto, passatemi il termine, “colorato” nel senso che non mi limiterò a dare dei semplici comunicati di servizio (date, classifiche ecc…) ma vorrei anche far conoscere i diversi aspetti del nostro campionato, con interviste agli atleti principali ed emergenti, report e presentazione degli sponsor e delle location delle nostre gare ed eventi.

– COSA PENSI DI ITALIAN SUP LEAGUE?
Italian Sup League è nato in un momento di difficoltà e di caos che si era creato all’interno del nostro sport per le varie diatribe fra le diverse federazioni. Ha risposto alle esigenze di chi, come me, aveva piacere di competere con gli altri atleti Italiani, in totale relax ed in una cornice di poche e semplici regole date dal campionato. Lo scopo di ISL è di promuovere lo sport e di far divertire tutti gli appassionati e, pechè no, creare e far crescere i giovani che domani saranno il futuro del nostro sport. Lo scorsa stagione hanno partecipato al nostro circuito oltre 350 atleti ed amatori da tutta Italia e dall’estero, nonchè il campione Australiano Michael Boooth, le tappe sono state numerose e abbiamo introdotto nuovi format come il Triathlon SUP sempre con l’obiettivo di reclutare nuovi atleti.
Diciamoci la verità, il SUP in Italia conta ancora pochi appassionati, quindi se diamo l’occasione a più persone di misurarsi e partecipare ad eventi vicino casa, creiamo un ambiente sano e sportivo dove far crescere lo sport. E di questo sono sicuro ne trarremo tutti giovamento. Perciò seguite i Social, mettete un bel “MI PIACE” e ci vediamo ai prossimi eventi di ITALIAN SUP LEAGUE!