Report – 2° Fluvial Sup Race Padova

Padova 21 maggio, X Sport Academy ASD organizza nella sede della Padova Nuoto la seconda tappa dell Italian Sup League. Lo scenario è bellissimo, la struttura ineccepibile ed il sole che ha ripreso a brillare dopo abbondanti piogge intensifica il verde del prato che domina la scena. Tre anni fa la prima edizione segnava una tappa del Campionato Triveneto, oggi, ISL riversa qui il suo contenuto di entusiasmo, di allegria, di atleti, di squadre e di voglia di competizione.

 

Conferma delle iscrizioni, consegna pettorine, skipper meeting, riscaldamento ed il fiume Bacchiglione è pronto ad accoglierci. La struttura alla partenza è di quelle con il palco per il pubblico omologate per le gare di canoa, che dà quel tocco di professionalità in più, la corrente è minima, il percorso bellissimo e suggestivo, con da ambo i lati la strada e sentieri ciclabili e diversi ponti carichi di spettatori improvvisati. 4 km per l’amatoriale e 8 km per la Race.

 

Una sessantina di atleti affollano la risicata line di partenza su più linee… a partire per primi sotto il filo colorato di bandierine i race, e subito dopo gli amatori.

Il resto è competizione e sana fatica, … si vola all’andata e si arranca un po’ contro corrente al ritorno, complice anche il caldo estivo con il quale bisogna riabituarsi ad andare d’accordo.

Bagarre accesa nei primi km tra Codotto, che traina, Benettolo, Mandoloni, Magi, Veschi, Mingrelli e Facchin, poi il treno a forza di sportellate si spacca e dal giro di boa restano in testa Codotto, Magi, Benettolo e Mandoloni. Veschi mette il turbo e riprende presto il gruppo, mentre dietro Mingrelli, Bracci, Feri, Zaves, Facchin faranno il secondo treno fino allo sprint di arrivo dove, grazie alla sua esperienza, la spunta Mingrelli. Willy Reggio a ruota, ma solo, fuori dal treno. Degne di esser menzionate, le assolute new entry di quest’anno, e pronte a fare fuoco, Tommaso Feri, Filippo Facchin e Andrea Zaves. Nel gruppo di testa nell’ordine arrivano Codotto, Benettolo, Mandoloni, primo della over 40, Magi , secondo o40 e Veschi, terzo o40… una sfilata di giovanotti quindi !

 

Tra le donne 12.6 la spunta un’altra new entry, Ilaria Rochelli, su Giulia Tura e subito dopo la fantastica tredicenne Letizia Reggio che sembra volare con il suo immenso race !!!! Letizia, Sofia Stocca, vincitrice della U16 fino 11.6 e poi Massimiliano Chiarello, primo U16 fino 12,6, e poi Giacomo, Matteo, Pietro, … sono loro i veri protagonisti, sono loro la vera sfida di quest’anno !!!

 

Nella 12.6 race bravissimo Thomas Amaduzzi che la spunta su Cristian Bottausci, vincitore della over 40 e Simone Tugnoli. E poi le altre categorie amatori, con le quali si è cercato di dare risalto alle varie tipologie di competitors, inserendole in continuità di ranking e con la dovuta visibilità, affinchè ogni sforzo sia comunque alla fine premiato. Ed infine, protagonosti della uomini fino 11.6, nonchè promotori di questo sport, ognuno a suo modo, nell’ordine, Francesco Leggio, Ovidio Ferrari ed Andrea Cella.

Poi il momento del ristoro, con il lauto pranzo preparato dallo staff di X Academy guidato da Jacopo Giusti ed a seguire le premiazioni.

 

Classifica della elite 14′ e del risultato a squadre. Come sperimentato con successo quest’inverno con le prima Battle of the team a Firenze, quella delle squadre è un’iniziativa che si è subito arricchita di entusiasmo, sia per lo spirito di gruppo del Team, ma anche per la visibilità che ne risulta per le varie associazioni o circoli in questione. Vince qui a Padova ROMAGNA PADDLE SURF 1, a pari punti, ma in virtù del miglior piazzamento in Elite 14′, su MAGIC PADDLE HOUSE (Trieste), poi al terzo posto il NEWA (Lignano) ed a seguire TRASMA SUP (Trasimeno), SENIGALLIA ONDANOMALA e ALOHA FAMILY & CWS.

 

Questo il link dove si possono trovare tutte le classifiche :  http://www.italiansupleague.it/2017/05/23/21-giugno-2-fluvial-sup-race-padova/

 

Una grande festa questa di Padova; un contesto meno consueto del solito, un suggestivo percorso all’interno della città, una splendida giornata, e soprattutto e per fortuna sempre, una grande voglia di divertirsi !!

 

La sfida continua il 28 maggio a Senigallia con UNAROTONDASULSUP !!!!